Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
3

Visita il campo di concentramento di Plaszow a Cracovia

Sui luoghi della Memoria a Cracovia: Fabbrica di Schindler e Campo di Plaszow vivicity Sui luoghi della Memoria a Cracovia: Fabbrica di Schindler e Campo di Plaszow VEDI I TOUR

Plaszow è il campo di concentramento di Cracovia che appare anche nel famoso film Shindler’s List. Si tratta del campo di lavoro e di concentramento nazista che fu costruito dalle SS nel sobborgo meridionale della città polacca, ora parte del distretto di Podgórze: se sei appassionato di storia e di quel capolavoro di film, dovresti visitare questo luogo. Con lo spirito di chi non vuole dimenticare.

Il tuo viaggio nella Cracovia storica non potrà mai dirsi totalmente completo senza una visita al suo campo di concentramento. Originariamente campo di lavoro forzato, Płaszów fu costruito sulla base di due cimiteri ebraici (incluso il Nuovo Cimitero ebraico) nel quartiere di Podgorze.

Le deportazioni dal Ghetto di Cracovia

Circa 25 mila persone furono trasferite qui durante le prime deportazioni dal Ghetto di Cracovia, che ebbero luogo nel 1943. Successivamente il campo fu ampliato fino a contenere tra le 50 mila e le 150 mila persone, qui deportate fino al termine della guerra.

Cosa vedere a Plaszov, il campo di concentramento di Cracovia

Poche strutture del campo originario sono rimaste integre. Non troverai né le principali caserme, né le torri di osservazione. Una parte dei locali è stata occupata da un complesso residenziale.

Ti consigliamo di visitare quello che resta del campo in questo ordine.

La villa dell'ufficiale e la caserma

Rimangono in piedi la ex villa dove l'ufficiale nazista Amon Goeth giustiziava gli ebrei (in via Heltmana 22) e la cosiddetta Casa Grigia (Szary Dom, ul. Jerozolimska 3) che un tempo fungeva da caserma che ospitava il distaccamento del campo delle truppe SS, mentre il suo seminterrato conteneva una camera di tortura.

La cava di calcare

Il campo di concentramento di Plaszow confinava con Kamieniolom Liban, una vecchia cava di calcare. La cava ormai abbandonata, situata a ovest del campo, fu trasformata in un campo di lavoro del "servizio di costruzione" nazista. Tra il 1942 e il 1944 i suoi detenuti lavorarono in condizioni orribili, soffrivano di stanchezza, fame e maltrattamenti. In molti di loro morirono di stenti. Le vittime del campo sono commemorate da un monumento del 1948.

Per il resto, non troverai molte altre tracce del campo.

Tour per visitare Plaszov in combinazione con la Fabbrica di Schindler

A differenza di altri siti come Auschwitz, presso il quale è necessario prenotare una visita guidata, il campo di Płaszów può essere visitato in autonomia. Si tratta di un luogo abbandonato, non distante dal centro di Cracovia, per cui  non avrai bisogno di alcun biglietto d'ingresso. Il sito può essere, infatti, liberamente visitato in qualsiasi momento.

È possibile comunque visitare il campo di concentramento di Plaszow partecipando ad un tour guidato di 4 ore in lingua inglese che ti porterà - in minibus -anche al ghetto ebraico di Cracovia, alla Fabbrica di Schindler e alla cava dove un tempo lavoravano i prigionieri dei nazisti.

Una visita alla Fabbrica di Schindler e alla riserva naturale Bonarka

Una visita al campo di Plaszow non può dirsi completa se non unita anche agli ex edifici della fabbrica di Schindler,  nel quartiere di Zabłocie. All'interno potrai visitare la mostra permanente "Cracovia durante l'occupazione nazista 1939-1945" che ripercorre i primi mesi dell'occupazione fino alla storia del Ghetto di Cracovia e del campo di concentramento di Płaszów.

Inoltre, ecco altri due punti d’interesse che puoi visitare nei dintorni del campo di Plaszow:

La riserva naturale Rezerwat Bonarka, che si trova vicino al monumento, in via Kamienskiego. L'area di 2,3 ettari si estende a ovest fino alla via Swoszowicka, ed è stata trasformata in una riserva nel 1961 per proteggere le rocce calcaree che un tempo formavano il fondale marino di una laguna.

Infine nelle vicinanze c'è anche Il tumulo preistorico di Cracovia: si tratta di una delle due misteriose colline artificiali alte circa 15 metri che dominano la città dal quartiere di Podgorze. Secondo gli storici, questa fu costruita nel settimo secolo come tomba monumentale, fortificazione o tempio pagano. La trovi appena a nord del campo di Plaszow e proprio sopra la riserva naturale di Bonarka.

Dove si trova il campo di Płaszów e come arrivare da Cracovia

Il campo dista circa un'ora a piedi dal centro di Cracovia. È possibile raggiungerlo anche con i mezzi pubblici , ci sono diverse linee di tram e autobus che collegano l'area con il centro di Cracovia.

Le fermate più vicine sono Dworcowa in via Wielicka e Bonarka in via Kamienskiego. La prima, più comoda, è servita dalle linee di tram numero 3 (per chi arriva dal centro), 6, 13, 24, 29 e 50. E dalla linea autobus 502. Mentre alla fermata Kamienskiego, si fermano gli autobus numero 103, 144, 164, 173 e 179.

  • Come dicevamo, il sito può essere liberamente visitato in qualsiasi momento, ma è necessario prestare attenzione poiché il luogo rimane praticamente incustodito.


Cosa ti ha colpito di più durante la visita al campo di concentramento di Plaszov? Raccontacelo in un commento.

3
Quanto ti è stata utile questa guida?
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI Cracovia è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0